Il destino di una biblioteca

l’IILA, Istituto Italo-Latinoamericano, nato nel 1966 per rinsaldare la collaborazione fra i paesi dell’America Latina e l’Italia con sede a Roma, sta per essere trasferito dal palazzo Santacroce  di piazza Cairoli in un bilocale in zona Parioli. La Farnesina, da cui dipende questo organismo internazionale, ha deciso di traslocarlo in una sede in cui non sarà facile portare avanti le iniziative consuete, ma soprattutto non sarà più possibile consultare la biblioteca di 120 mila volumi, altamente specializzata, seconda in Europa dopo quella di Berlino, sul cui destino nessuno sa pronunciarsi. Sono indignata e ritengo questo un’ennesimo atto di cancellazione del continente latinoamericano dagli orizzonti politico-mediatici italiani, per il quale prima o poi pagheremo le conseguenze.

http://www.iila.org/IILA/preparePage.do;jsessionid=08778450C5D29E48221AEC8A4E2A21F4

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...